IL CRA Toscana a Mirabilandia

Proprio come una vera trasferta arbitrale quella di Sabato 13 Giugno u.s. che ha visto protagonisti non un arbitro e due assistenti designati per arbitrare una gara di campionato, bensì circa 430 associati provenienti da tutte le sezioni toscane ed appartenente a tutti gli organici (provinciale, regionale e nazionale) e di ogni ruolo (presidenti, osservatori, arbitri, assistenti) accompagnati da amici o parenti, che hanno aderito spontaneamente all’iniziativa associativa del Presidente del CRA Toscana Matteo Simone Trefoloni di invadere – nella vera accezione del termine – un parco di divertimenti per concludere degnamente una splendida stagione arbitrale – l’ennesima per Trefoloni, i componenti della commissione regionale, e tutti gli arbitri assistenti ed osservatori in organico – frutto di grande lavoro e ricca di grandi successi.
Ecco che tutti i partecipanti si sono dati appuntamento in primissima mattinata per la colazione tutti insieme e partire con numerosi pullman alla volta di Ravenna e raggiungere con grande entusiasmo il Parco di divertimento di Mirabilandia.
Una splendida giornata di sole ha permesso a tutti di vivere una vera e propria trasferta con i colleghi delle consuete domeniche sui terreni di gioco, con lo stesso divertimento che trasmette una gara, ma accentuate notevolmente dall’adrenalina del parco di divertimenti che attraverso numerose attrazioni roller coaster (come l’inverted n. 1 in Europa) ed alcuni spettacoli ed animazioni (con il loop più alto del mondo) offre ai visitatori.
L’invasione vera e propria del Parco da parte dei toscani è stata timbrata dall’arancione delle magliette Mirabil-AIA che tutti hanno indossato apposta per l’occasione.
Una giornata da ricordare per lo sfrenato divertimento di cui grandi e piccoli hanno potuto godere con gli amici e colleghi toscani.
Immagine1 Immagine2 Immagine3  Pisa a Mirabilandia20150613_162945 20150613_164514 20150613_18011720150613_07380420150613_125633Immagine4 DSC09275 DSC09280