Organigramma C.R.A. Toscana.

CRA toscana

Dopo la riconferma del Presidente Matteo Trefoloni alla guida della C.R.A. Toscana, nella riunione di sabato scorso il Comitato Nazionale dell’A.I.A. ha deliberato in merito alla composizione del del Comitato Regionale. Il nostro collega sezionale Alberto Catastini sarà ancora il referente atletico. Ad Alberto le congratulazioni di tutti gli associati pisani per la riconferma, che testimonia le indiscusse qualità di Alberto da tutti riconosciute ed apprezzate, non solo in ambito sezionale e regionale ma anche a livello nazionale continuando ad essere un collaboratore stretto del Prof. Castagna Metodologo dell’Allenamento AIA.

20150307_081823                                 IMG_0034

Riconfermato alla carica di vicepresidente Vittorio Bini e del segretario Claudio Sizzi. La squadra che si occuperà della designazione degli Arbitri sono Gianni Eblasi e la Stefano Lucarelli. Immutato il team che seguirà gli Assistenti: Giuseppe Lieti e Stefano Papi. Luca Marchini seguirà gli Osservatori affiancato da Stefano Natali. Fausto Bartalucci continuerà ad occuparsi dei Juniores Regionali e del Settore Giovanile. Il delegato regionale del Calcio a 5 Andrea Serra è stato riconfermato alla guida dell’organico degli Arbitri Calcio a 5. Le risorse economiche e finanziarie saranno ancora nelle mani di Marco Nicita.

Reintroduzione della figura del coordinatore, ruolo che sarà ricoperto da Nicola Stefanini.

Nel gruppo dei collaboratori, accanto a Giampaolo Fogli e Piero Pierini (quest’ultimo nella veste anche di referente regionale dell’Osservatorio violenza agli Arbitri), fanno il loro ingresso Eleonora Labate, che supporterà il lavoro di segreteria, e Fabio Bianciardi, che fungerà da supporto nella gestione del Calcio a 5.

Nulla di mutato per quanto concerne i referenti, con Francesco Gnarra che seguirà la parte informatica, il Dott. Carlo Cappelli come fiduciario medico, Saverio Romano in qualità di referente per la rivista L’Arbitro.

Un grosso in bocca al lupo al Presidente Trefoloni ed al suo team, con l’augurio di valorizzare al meglio le risorse umane che dalle Sezione gli perverranno. Buona stagione sportiva a tutti.