Pisa vince la 11^ edizione del Memorial “R. Mini”

Si è svolta Venerdì 25 Aprile u.s. presso i locali del CONI di Tirrenia, importante sede di raduni, gare e manifestazioni sportive, il Memorial intitolato a Roberto Mini, compianto collega livornese (è stato anche Presidente della Sezione labronica) che ci ha lasciati ed ha lasciato i suoi cari il 24 Agosto 1994 per crudele effetto del destino, una manifestazione che ha tardato 11 anni a ripetersi dopo l’ultima edizione.

DSC_2196

La squadra delle bocce

Il memorial si è svolto in una giornata non lavorativa come quella della Festa della Liberazione per approfittare della massima presenza possibile di colleghi chiamati a partecipare, appartenenti alle 15 Sezioni toscane invitate.

Si è infatti trattato di una splendida manifestazione, illuminata da un raggiante sole che ha permesso alla Sezione livornese ospitante di poter mostrare l’impeccabile organizzazione della manifestazione e rendere festosa la giornata.

Numerosissimi i partecipanti provenienti da ogni parte della Toscana, che hanno accolto con entusiasmo l’invito a scontrarsi in varie discipline come il calcio, il volley, il basket, le bocce, e l’atletica, ognuno rappresentando la propria Sezione di appartenenza.

DSC_2151

La squadra della ‘Gabbionata’

La riuscita della manifestazione lo si deve infatti proprio al fatto che chiunque si sia calato nei panni di calciatore, pallavolista, cestista o quant’altro per una giornata, lo abbia fatto con entusiasmo e abbia impiegato tutte le forze per portare a casa la vittoria personale nelle prove individuali e collettive in quelle di squadra.

Tra le altre cose si è svolto nelle aule e sui campi della stessa struttura il raduno CRA per Arbitri di Promozione ed Eccellenza in preparazione ai play off e play out regionali. La decisione del Presidente del CRA Matteo Trefoloni ha permesso alla manifestazione di avere il privilegio di ospitare nel pomeriggio i migliori settanta Arbitri Toscani, cosa non di poco rilievo.

DSC_2148

Squadra di Pallavolo

Fin dall’inizio dei lavori previsto per le nove del mattino si è respirata aria di festa, di gioia. E’ stata un’occasione per molti amici prima che colleghi per incontrarsi e trascorrere una giornata in cordialità, un modo insolito e diverso per condividere del tempo insieme, ma non solo: nel pieno rispetto delle regole e con sana competizione agonistica tutte le Sezioni partecipanti si sono scontrate nelle varie discipline sportive come vere squadre di atleti, non dimenticando orgoglio e voglia di vincere, divertendosi e vivendo la giornata tutta d’un fiato.

Alla fine l’immancabile graduatoria delle prime tre classificate di questa edizione, data dalla somma dei punti che ogni Sezione ha conquistato col piazzamento dal primo al quindicesimo posto nelle varie discipline.

DSC_2094

Squadra di Pallacanestro

 

A festeggiare il terzo posto è stata la Sezione ospitante, quella di Livorno, che si è distinta non solo per l’organizzazione della manifestazione ma anche per il piazzamento nelle varie discipline nonostante non avesse portato a casa alcuna vittoria nelle relative finali; seconda si è classificata la Sezione di Arezzo, che ha ben figurato vincendo tra le finali la gara di atletica dei 50m maschili over 40; e la vincitrice dell’edizione di quest’anno è stata la Sezione di Pisa, capace di aggiudicarsi il torneo di calcio, quello di bocce e la staffetta 4x400m.

La vittoria è stata molto emozionante, addirittura ci sono stati pianti di gioia tra i vincitori non solo per la fame di successo (normale per chi partecipa a tali manifestazioni), ma soprattutto perché la vittoria è venuta in momento di difficoltà causa di alcune defezioni dell’ultimo momento e nonostante ciò – anzi, proprio per questa particolare condizione – gli Arbitri pisani hanno saputo esibire la loro forza dimostrandosi all’altezza delle richieste e delle aspettative, scendendo in campo e impiegando ogni sforzo nelle proprie possibilità, curando i dettagli e sfruttando al meglio i propri punti forti ed avendo avuto la capacità di saper fare squadra. Questa vittoria rimarrà – così come le altre – nella gloriosa storia della “R. Gianni”, consapevole della sua forza non solo sotto l’aspetto tecnico, ma anche sotto quello associativo.

DSC_2312

La squadra di atletica

Al termine della manifestazione non solo grandi festeggiamenti per la Sezione pisana vincitrice dell’edizione, ma anche gioia negli occhi di tutti, consapevoli di aver dato vita ad una giornata memorabile, una giornata di festa anche per chi ha percorso molti chilometri per poter essere presente magari lontano dalla famiglia o altri legami, una giornata trascorsa tra amici accomunati dalla stessa passione, una passione che coinvolge e si diffonde ogni giorno in modo crescente.

Appuntamento alle prossime manifestazioni in corso di organizzazione, che vedranno ancora una volta le Sezioni toscane protagoniste, per rendere sempre più viva e ricca l’attività fuori dal campo della nostra grande associazione!