Raduno CAI

Raduno CAI 27-28-29/08/2017

 

Si è concluso il raduno precampionato degli arbitri nazionali a disposizione della CAI che, come ogni anno, si è svolto nella splendida cornice di Sportilia dal 27 al 29 Agosto. Quest'anno i lavori sono stati affidati al nuovo responsabile Andrea Gervasoni che da subito ha messo a disposizione dei 143 arbitri la sua lunga esperienza acquisita sui terreni di gioco. “Senza i sacrifici i risultati non arrivano”, ha detto il responsabile CAI, sottolineando quanto l'impegno, la costanza e la dedizione debbano rappresentare la base per raggiungere il successo. A questo contesto altamente formativo, hanno preso parte quattro nostri associati alla loro prima esperienza nazionale: Federico Masilunas, Gioele Iacobellis e Federico Landucci, in qualità di arbitri e Maurizio Sergi come osservatore. Tutti si sono da subito calati nel ruolo, superando brillantemente i test atletici (per gli arbitri) e i quiz tecnici. Nel corso del raduno gli arbitri hanno alternato momenti in aula, dove la commissione ha impartito le disposizioni e dove sono stati proiettati video riguardanti tutte le componenti dell'arbitraggio, a momenti sugli impianti sportivi, dove hanno avuto modo di allenarsi e di eseguire i canonici test atletici. A conclusione del raduno anche la visita del presidente dell'AIA Marcello Nicchi che ha motivato a dovere tutti i ragazzi: “La CAI è la categoria dei sogni e avete la possibilità di uscire dai confini regionali: potrete vivere esperienze nuove”. Il tempo di salutarsi e gli arbitri sono tornati alle loro case, consapevoli del ruolo che rivestono da quest'anno e con l'irrefrenabile voglia di scendere in campo per dimostrare il proprio valore.

 

                                    Federico Masilunas