Raduno di metà stagione

2016-02-17 17.33.17

Il Presidente Fiaschi notifica un’espulsione

 

Si è svolto mercoledì 17 febbraio il raduno di metà campionato per gli Arbitri a disposizione dell’ O.T.S. Un raduno, svolto sul terreno di giuoco e incentrato principalmente sullo spostamento e posizionamento da tenere di in campo. Gli Arbitri, divisi in due gruppi, uno costituito dai nuovi immessi che hanno superato brillantemente gli esami nello scorso mese di dicembre e l’altro dagli Arbitri che operano da qualche anno nelle gare di competenza sezionale. Il Presidente Carlo Fiaschi in tenuta ginnica, ha istruito i nuovi immessi fornendo quei suggerimenti essenziali su modo di stare in campo e relazionarsi sia con i giovani calciatori che con i dirigenti. Ha iniziato dal modo di fischiare e dalla notifica dei provvedimenti disciplinari per poi arrivare agli spostamenti ottimali in campo per valutare al meglio le varie fasi del giuoco e dalle posizioni da assumere sulle riprese del giuoco e sui calci di punizione.

 

2016-02-17 17.31.42 2016-02-17 17.31.26

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’altro gruppo di Arbitri sotto la guida del Vicepresidente vicario Alfredo Fiamingo che per l’occasione ha calzato le scarpe da calcio dell’ultima gara di CAN PRO di maggio 2010, oltre ad i posizionamenti da assumere in campo ha svolto un lavoro più elaborato simulando situazioni critiche di giuoco e gestione degli episodi e dei calciatori che possono accadere durante la gara.

 

2016-02-17 17.30.35

 

 

A coadiuvare il lavoro di Carlo ed Alfredo, l’O.A. CAN D Maurizio Sisia nonché consigliere sezionale, il Segretario Ciro D’Elia e il Vicepresidente Michele Annunciata.

A conclusione delle disposizioni fornite dall’organo tecnico, i ragazzi hanno fatto una partita a calcio con gli Arbitri dell’ultimo corso che a turno dirigevano la gara.

 

 

2016-02-17 17.32.34Si è trattato di un pomeriggio altamente formativo in cui gli Arbitri hanno potuto saggiare direttamente sul campo cosa si aspetta l’O.T. da ognuno di loro, correggendo immediatamente gli errori che man mano si presentavano.
La serata è proseguita con una lauta cena presso i locali della struttura.

Il bilancio dell’iniziativa è estremamente positivo, Il Presidente e tutto il Consiglio Direttivo sono fermamente convinti che questo sia uno dei migliori modi per far crescere un Arbitro e guidarli nella crescita, siamo certi che ciò è anche condiviso dagli Arbitri visto l’entusiasmo con cui hanno aderito e partecipato al raduno.